lunedì 24 agosto 2009

Max Factor Bronzing Powder Terra Solare

Pro: leggera e facilmente sfumabile. Il colorito finale non è artificioso per nulla!

Contro: la terra non è un cosmetico che piace a tutte. Io ad esempio un tempo non la concepivo molto, anche perché combinavo veri disastri. Ora invece mi ci sto appassionando!

Prezzo: intorno ai 14 euro.

**************************************************************************************

Ci voleva Rajan Tolomei per farmi cambiare definitivamente idea sulla terra solare!

Nel corso dell'incontro dello scorso luglio, uno dei prodotti su cui il make up artist di Max Factor ha maggiormente concentrato la sua attenzione è stato proprio questo: la teoria di Rajan, infatti, è che un tocco 'sun-kissed' sta bene a tutte, e anche se io invece ho sempre pensato esattamente il contrario, la decisione che ha messo nell'esporre il proprio punto di vista mi ha incuriosita.

Non avevo mai avuto granché fortuna con le terre solari fino a quel momento, e quando ho visto Rajan dimostrare il modo sbagliato per applicarle, spatasciando per noi il suo amato kabuki sulla cialda della Bronzing Powder Max Factor, ho cominciato a capire perché questo genere di cosmetico non mi aveva mai convinto abbastanza. In realtà non sapevo applicarlo.

Adesso so che bisogna utilizzare le setole del pennello delicatamente, di piatto, in modo da poterle ricoprire di poco colore tutto intorno, e poi passarle circolarmente sul viso, prima su guance/naso/fronte, poi insistendo particolarmente sotto il mento. Ottenuta una prima velatura di colore, si può poi ripetere fino ad ottenere l'intensità desiderata.

Persino io che non sono una maestra coi pennelli sono stata in grado di ottenere così un lievissimo effetto 'bonne mine' del tutto inedito per me che sono bianchissima di natura. Il bello è, poi, che la terra Max Factor che ho io non è assolutamente della tonalità più chiara: ciononostante, la tecnica trasmessa dal mitico make up artist mi è risultata talmente congeniale che posso ottenere esattamente il colore che voglio anche partendo da una nuance più scura di quella che userei di solito. Sono estasiata!

La terra Max Factor a questo punto è stata solo il punto di partenza del mio viaggio nel territorio per me inesplorato delle bronzing powder, ma fino ad ora è decisamente la migliore. Più uniforme della L'Oréal Glam Bronze Poudre Duo Soleil, decisamente più valida in termini di leggerezza e facilità di sfumatura della Maxi Terra Deborah.

Ah, a proposito: mai applicare una terra solare sul viso unticcio! A quel punto una bella pelle leopardata non ce la leva nessuno... Meglio opacizzare prima con una velina.

Ancora una volta, dunque: grazie Rajan! :-)

23 commenti:

  1. Cara Profu,ma questa terra è mat o iridiscente?Al momento sto usando la Glam shine Bronze Duo,e sul mio "viso pallido",si destreggia bene :-),anche la tonalità scura è davvero troppo scura,anche se usi la tonalità per le bionde,e quindi devi "riciclarla",come fard per scolpire gli zigomi :-(

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Cara Profumissima..mi hai aperto un mondo..anche io non amo la terra solare. La uso solo quando sono riuscita ad ottenere un aspetto lievemente abbronzato e mai sulla mia pelle palliduccia..adesso provo come dici tu!

    RispondiElimina
  4. ma secondo voi che salvietta usare per togliere la lucentezza da unto??


    *Ely

    RispondiElimina
  5. Dovresti incominciare a fare dei video,cara Profumissima, che ci facciano vedere i segreti che hai "carpìto" al grande Maestro,ci hai mai pensato? Ho usato diversi prodotti della Max Factor,ma questa terra mi manca....Comunque è vero, molti cosmetici a volte giacciono nell'amadietto del bagno,perchè siamo incapaci di usarli nella maniera corretta....Urge un corso accellerato!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Cristina! E una terra mat. Anche io riciclo spesso la parte scura della Glam Shine come fard :-)

    RispondiElimina
  7. Fammi sapere come ti va, Soulkey!

    RispondiElimina
  8. Ciao Ely! Io uso anche un semplicissimo Kleenex :-)

    RispondiElimina
  9. Ciao Dony! Io in video? Difficilmente mi ci vedrete! Non amo i tutorial e non ne faccio mistero. Se però a voi piacciono ho la possibilità di mostrarne un paio proprio di Rajan Tolomei.

    RispondiElimina
  10. Adoro Max Factor e adoro le terre mi piacciono per darmi una leggera tonalità più sana almeno in estate, la mia è di KIKO è ottima ma non è mat, forse mi farò tentare da questa, che tonalità hai preso visto che sono palliduccia pure io

    RispondiElimina
  11. Non ho usato mai nessuna terra solare ma quest'anno mi servirebbe proprio dato che ho fatto quasi 0 giorni di mare e sono bianchissima :-)

    Grazie profumissima per i tuoi consigli preziosi Baci :-)

    RispondiElimina
  12. Ely, le salviette antilucido di kiko sono ottime e non costano tantissimo... Se ti va di spendere, secondo me quelle di Shiseido sono imbattibili!
    Profu, benvwnuta nel fantastico mondo delle terre... Visto che ami Benefit non puoi esimerti dal provare Hoola, è davvero fantastica, per me una delle migliori insieme alle mitiche Guerlain!!! E' mat, non vira all'arancione, ed è abbastanza chiara da poter essere usata senza paura di ottenere un effetto pagliaccio :-P
    Baci e bentornata!

    RispondiElimina
  13. ehm si intendevo proprio le salvietta antilucido.. ho visto molti tutorial dove le ragazza si mettevano questa "salvietta/ carta velina" e mi chiedevo se funzionassero. le ho viste alla essence a 2,50€ mi sa che farò questo misero investimento..
    per quanto riguarda la terra l'ho sempre tenuta da parte perché non ne avevo mai trovata una che desse quel leggero tocco di colore.. quella di pupa o della l'oreal purtroppo mi davano reazione perciò sono off-limits. mi sa che punterò a qualche terra minerale.. qualcuno le ha provate?
    *Ely

    RispondiElimina
  14. Se puoi mi piacerebbe vederlo Profu.L'applicazione giusta di un prodotto,cambia tutto....

    RispondiElimina
  15. La tonalità che ho io, Paola, si chiama 'Bronze'. Però ce ne dovrebbe essere una ancora più chiara, e se non sbaglio il nome è 'golden'.

    RispondiElimina
  16. Ciao Casasplendente! Con questa terra poi non sembra che sei stata ai Caraibi, ma quasi...

    RispondiElimina
  17. Siiiii Malvidia!!!! Vorrei tanto Hoola! Ha pure un bel profumo, se non ricordo male :-) Mi piaceva pure Dallas, ma quella mi sa che è un po' scura per me---

    RispondiElimina
  18. Ciao *Ely! Ho provato quella leggerissima che viene insieme al Bare Escentuals kit, anche se forse è improprio chiamarla terra. A me è piaciuta molto.

    RispondiElimina
  19. Ok Dony, allora la prossima settimana sarà fatto :-)

    RispondiElimina
  20. GRAZIE PROFU:) Sei davvero gentile!!!

    RispondiElimina
  21. Grazie Profu.. sei gentile come sempre.. perciò attendiamo il tutorial.. noi tue fan ci contiamo!

    *Ely

    RispondiElimina
  22. Prof, provala cmq Dallas, io d'inverno sono piuttosto pallida e lo uso tutti i giorni! E' molto modulabile... Se dovessi scegliere tra Dallas e Hoola, sceglierei sicuramente Dallas! Mi ha salvato da tante giornate di pallore malaticcio (io tendo al giallino, sono piuttosto smorta d'inverno)

    RispondiElimina
  23. confermo! è leggerissima, facile da stendere. l'ho sostituita alla cipria praticamente

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails