mercoledì 11 marzo 2009

Bare Escentuals ID Bare Minerals Get Started Kit polveri minerali per il viso

Pro: il risultato finale del Mineral Make Up by Bare Escentuals è luminoso e naturale. I pennelli inclusi hanno setole che sembrano di seta!


Contro:
coprenza davvero minima. Questo è davvero il limite più grande di questo prodotto, oltre al prezzo ovviamente.


Prezzo:
65,00€, solo presso le profumerie Sephora.


Curiosità:
questa recensione è il seguito di un precedente post più generico. Se vi va di darci un'occhiata, cliccate qui: Bare Escentuals ID Bare Minerals Get Started Kit trucco minerale



*************************************************************************************


Questo post è dedicato a Vale ;-)


Allora. Facciamo il punto sull'acquisto più atteso del mese scorso (a marzo sono già passata ad altri obiettivi...): il kit di Bare Escentuals per fare conoscenza col trucco minerale.


Ormai si parla da tanto tempo di questa nuova generazione di cosmetici naturali e rispettosi della pelle. Nella grande distribuzione diversi marchi hanno già lanciato la loro proposta (un esempio per tutti, Maybelline Mineral Power e la linea L'Oréal Mineral) e fra le fasce più alte piano piano si stanno adeguando, ma credo che fra le appassionate del settore sia proprio Bare Escentuals il marchio più chiacchierato. Contrariamente a molte delle alternative sul mercato, ID Bare Minerals ha effettivamente una composizione 'pulita' (questo me lo avete segnalato voi stesse nel post precedente linkato fra le Curiosità) e negli USA è molto amato perchè a quanto pare consente di ottenere un incarnato davvero stupendo.


Va da sé che non avrei lasciato passare molto tempo prima di provarlo. Ho approfittato di un'occasione di sconto da Sephora e nel corso di una bellissima giornata romana mi sono finalmente assicurata una fetta di Bare Minerals. Ho scelto la versione Light, perchè ho la pelle molto chiara, ma c'è anche un kit per le pelli di colore medio e per gli incarnati più scuri.


Aprire lo scatolo che contiene questo starter's kit è un po' come ritrovarsi a cinque anni sotto l'albero di Natale a scartare i regali: un'emozione. Il contenuto comprende i pennelli per l'applicazione, un fluido preparatore, due colori di base, uno più chiaro e uno leggermente più scuro, il Mineral Veil per fissare, un libretto e un DVD di istruzioni.


L'applicazione è molto semplice: steso il fluido (da solo o sopra l'idratante abituale), si mette un po' del colore scelto sul tappino della confezione, lo si preleva muovendo il pennello in circolo, si scuote l'eccesso e si applica sul viso. Le due tinte presenti consentono anche di creare un colore personalizzato, o di usarle separatamente per scolpire leggermente. I pennelli sono stupendi, morbidissimi, una vera carezza per il viso: c'è quello da usare per il correttore (le polveri possono anche fungere da camoufflage), quello per un effetto più leggero e il kabuki per una coprenza più intensa. Alla fine si stende, con lo stesso procedimento, il Mineral Veil che serve ad illuminare e fissare il colore predentemente applicato: è la parte che mi è piaciuta di più. Poi, se si vuole, c'è il Warmth All Over Face Colour, che è una sorte di fard/terra da utilizzare per scolpire dove serve: è piuttosto scura e ne basta pochissima per avere un colorito sano che non sembra neanche possa dipendere da un trucco!


Il risultato finale mi piace: leggero ma uniforme, un effetto 'pelle in buona salute' che non tutti i fondotinta sono in grado di dare. Però c'è qualche difettuccio, neanche tanto risibile.


Innanzitutto, come correttore per le occhiaie, nonostante questa funzionalità sia pubblicizzata, ID Bare Minerals non va. Le mie occhiaie erano blu e così rimangono. Questo perchè (ed ecco il principale difetto di questo prodotto, a mio parere) le polveri minerali di questo kit sono estremamente leggere e coprono pochissimo. Non è così che viene specificato nella confezione, e soprattutto immagino che, spendendo una cifra simile, sia lecito chiedere un aiuto in più da un fondotinta. Del resto, il trucco minerale è ideale proprio per chi ha problemi di pelle, e di certo se ho qualche rossore vorrei anche poterlo nascondere. Fortuna vuole che di recente io non abbia bisogno di particolari correzioni, ma se un giorno di questi malauguratamente i brufoli dovessero tornare a farmi visita, ID Bare Minerals mi aiuterebbe a sconfiggerli, ma di certo non a nasconderli.


Vi dico questo per sincerità, ma devo anche aggiungere che a me l'effetto che questo kit dà piace proprio tanto. Soprattutto trovo che il Mineral Veil sia un'ottima cipria, e il Warmth All Over Face Colour è imperdibile.

Adesso non mi resta che prestare estrema cura ai pennelli della confezione, perchè sono favolosi.


E meno male! Ho speso 65 euro....

23 commenti:

  1. Per ora il minerale non mi attira: ho una vera passione per le consistenze semifluide e solo i fondotinta no-transfert mi permettono di usare sempre i miei maglioni a collo alto (che adoro) e di passarmi spesso le mani in faccia senza togliere tutto il colore.
    Magari in estate, quando sarà necessario scendere oltre la gola con un po' di "colorito" darò una possibilità alle polveri... ma mi sa che passeranno ancora molti mesi, purtroppo!
    Ma quando arriva questa primavera???

    RispondiElimina
  2. 1) Sei un tesoro! Grazie.
    ... e adesso vado a leggere il post! :-P
    Vale

    RispondiElimina
  3. Hmmm... tutto ciò mi lascia perplessa. Da quel che avevo letto in giro, spennella spennella la copertura dovrebbe arrivare... ma sai come si dice "chiedi all'oste se ha buon vino"! A 'sto punto, sabato che ho uno scheduling con 5 profumerie diverse (e non scherzo! Tutta colpa tua!) farò una prova con quello di ArtDecò (che costa anche meno :-P ). Se mi copre le vene sul braccio, lo compro, sennò lo lascio lì! Questa cosa non mi dà molto affidamento. Mi sa che mi toccherà buttarmi sulla mousse... ho visto che pure la Lancome si è data da fare... certo, bisognerà vedere il colore... Noi con la pelle chiara siamo discriminate, ecco!
    Vale
    PS: seguirà, in giornata se ho tempo, la 3a parte della guida ai pennelli!

    RispondiElimina
  4. Sempre troppo in ritardo, Kally ;-)

    RispondiElimina
  5. Magari la coprenza è anche un fatto di aspettativa: io comunque, coprente o no, mi ci sono trovata bene. Però mi sembrava giusto segnalare che chi vuole un aiutino in più farebbe meglio a rivolgersi al fluido. O alla mousse! Aspetto il post sui pennelli ;-D

    RispondiElimina
  6. Ciao!io uso il bare mineral da tre mesi e la mia pelle è veramente rinata!si è vero nn copre i difetti come le occhiaie accentuate per quello consiglierei di aiutarsi con un correttore pero'da quando lo uso la mia pelle è meno lucida e mi ha aiutato molto con i brufoli, ha una luminosità bellissima soprattutto durante le belle giornate di sole si all'aperto si vede la differenza!!

    RispondiElimina
  7. Se tornassi indietro, personalmente, non so se spenderei ancora 65 eurI per lo Started Kit.
    Non mi copre i brufoli (anzi, ho spesso la sensazione li accentui), e poco o niente le occhiaie.
    Ma soprattutto, cosa che proprio mi fa odiare questo fondotinta, non posso passarmi le mani in faccia senza ritrovarmele cosparse di colore "satinato". Insomma, nonostante non ecceda, lo trovo davvero un prodotto "pesante" e non so se è la marca o il minerale in se a comportarsi così... sta di fatto che, essendo la Bare considerata come la MIGLIORE marca nei minerali, rifiuto qualsiasi altro tentativo di appiopparmi un fondotinta di questo genere.
    MAH! Io sono della stessa identica opinione di Kalli: w i semifluidi!

    Ps. salvo i pennelli... quelli sì, cavoletti, se sono fiqui!

    RispondiElimina
  8. E' vero Sara! Correttore a parte, è un ottimo prodotto.

    RispondiElimina
  9. Fighissimi Aurienne! Starei ore a pennellarmi il viso con aria ebete!!!

    RispondiElimina
  10. ho pelle chiara sensibile couperosica disidratata, ergo credo che le polveri non siano la consistenza + indicata per il mio tipo di pelle. magari in estate, ma francamente mollare ora il mio fondotinta fluido ...uhm ... no grazie! lella

    RispondiElimina
  11. Bare Escentuals NON è minerale puro, come non lo sono le serie di Rimmel, L'Oreal e le solite marche. :-(

    E' brutto vedere che la gente prova e si trova male, pensando così che il minerale sia una bufala. Il mu minerale è favoloso perché non contiene schifezze e si fonde con la pelle, dando coprenza e insieme naturalezza, senza occludere i pori.
    Se le schifezze ci sono, non è vero mu minerale!

    Vi consiglio questo forum http://mineralmakeup.forumup.it/
    e il sito www.truccominerale.it
    ma ce ne sono tanti ottimi all'estero, anche su eBay.

    RispondiElimina
  12. Chissà se il mio Y.R. si decide a metterlo nella sua linea,mi lancio anch'io,per il momento i vari commenti mi lasciano(?)Forse ha ragione Raffaella...Ciao,"SEI NUOVA?"

    RispondiElimina
  13. Ciao Lella! Anche io, comunque, continuo a preferire sempre il fluido, e sì che ho la pelle mista!

    RispondiElimina
  14. Ciao Raffaella, grazie della precisazione. A me questo Bare Escentuals è piaciuto, solo che se come dici tu non è minerale al 100%(come invece viene pubblicizzato), diventa meno logico il prezzo che costa. Uff. Meno male che l'ho preso con lo sconto!

    RispondiElimina
  15. Ciao, Dony -non sono nuova, Profumissima mi conosce :-)

    Credo che tra le marche "solite note" i prodotti minerali/misto minerali la qualità sia variabile, io parlo in generale. Se volete vedere l'analisi di qualche INCI potete cercare qua --> http://forum.saicosatispalmi.org/viewforum.php?f=3

    Esempio di INCI con pure polveri minerali: un ft di truccominerale
    mica, titanium dioxide, zinc oxide, iron oxides, ultramarine blue

    Esempio non puro, un blush L'Oreal - qua http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=2250&highlight=mineral

    RispondiElimina
  16. Ho comparato un ft e un blush... ma guardando l'INCI di un blush puro la musica non cambia. Sempre da truccominerale:
    ingredienti: mica, titanium dioxide, iron oxides

    RispondiElimina
  17. Anch'io Raffaella,vado a sbirciare l'inci nel bio-dizionario di saicosatispalmi e trovo lì un mare di SCHIFEZZE nei prodotti che magari uso regolarmente...

    RispondiElimina
  18. Sì Dony, Raffaella è il mio punto di riferimento per il trucco minerale e naturale!!! Ogni volta che scrivi, Raffy, imparo qualcosa di nuovo e di bello :-)

    RispondiElimina
  19. Cavolo! :-)
    Ma io sono solo un tramite, imparo da persone più esperte di me.
    Ho letto oggi un'analisi dell'INCI del ft minerale L'Oreal... teribbbile :-P

    RispondiElimina
  20. La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

    RispondiElimina
  21. caspita come cambiano le opinioni da persona a persona!!!
    pensa che io il fondo di bare minerals lo trovo molto coprente! e ho tante imperfezioni!!!
    mentre i pennelli del kit li odio: pungono e perdono un sacco di peli, sia da nuovi che da lavati!!!

    ho anche un fondo di truccominerale, e vedo queste differenze:
    il bare minerals copre di più, da un effetto bello luminoso, ma non è puro al 100% infatti probabilmente occlude un po' i pori perchè la pelle inizia a lucidarsi dopo un po'..
    quello di truccominerale copre pochissimo, è troppo opaco, ma è puro al 100% e la pelle si lucida meno e dopo più tempo!
    in definitiva io ho optato per il mischiare i due fondi in modo da alleggerire il bareminerals, ma rendere più brillante il truccominerale!

    su una cosa non ci piove: il kabuki di truccominerale sta 100 spanne più in alto del suo collega americano... dopo mesi non ha perso neanche un pelo e sembra velluto!!!

    ah, io non ho le occhiaie tanto evidenti, ma non uso le polveri come correttore... mi sembra che mi evidenzino le pieghette e mi vedo più vecchia!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails